Ventilatori da soffitto con telecomando


Al giorno d’oggi la maggiorparte dei ventilatori da soffitto sono dotati di telecomando per il loro controllo (a infrarossi o a distanza con pulsantiera), specie quelli di fascia alta. Alla stessa stregua di qualsiasi altro apparato  il sensore di ricezione si trova all interno del motore o con un beccuccio appoggiato appena fuori come accade nel kit dei ventilatori da soffitto vortice.

Il telecomando con pulsantiera può essere installato da qualsiasi parte nella vostra camera o appartamento, sul muro o ad esempio vicino al vostro letto. Se si tratta di un’installazione che avviene al momento della ristrutturazione della casa l’elettricista si occuperà di portare il filo dal soffitto alla pulsantiera, altrimenti questo lavoro comporterà di dover realizzare tracce sul muro successive per i collegamenti. In maniera semplice altrimenti usiamo il telecomando, piccolo e semplice solitamente con pochi tasti, da tenere sempre a portata di mano sul comodino o sul tavolo. Possiamo accendere, spegnere, regolare la velocità delle pale a distanza.

Un MODELLO CONSIGLIATO E’ QUESTO QUI DELLA WESTINGHOUSE famosa marca statunitense che produce ventilatori da diversi decenni Questo modello è dotato di 5 pale da 132 cm con una finitura elegantissima in grado di smuovere un potente flusso d’aria anche alla minima velocità.

Westinghouse Lighting Lampadario con Ventilatore R7s, 80 W, Finitura della Lama in Legno di melo

Prezzo: 149,18 €

10 Nuovo e usato disponibile da 132,73 €

Quando parliamo di ventilatori da soffitto con telecomando ci riferiamo ovviamente a quelli con il controllo a raggi infrarossi a distanza. E’ questa la grande comodità. Non ci sarà bisogno di fare collegamenti fra pulsanti e motore del ventilatore, il tutto potrà essere comandato senza doversi alzare dal letto. Non solo si comanda l’ accensione e lo spegnimento ma si regola anche la velocità di funzionamento delle pale. Modelli più sofisticati permettono anche la programmazione: ovvero si può decidere via telecomando un orario di accensione ed uno di spengimento.

condizionatore-con-telecomando

Non tutti i ventilatori da soffitto sono dotati di telecomando, ad esempio molti modelli hanno una catenella di spengnimento ed accensione che pende dal motore. In questo caso possiamo comprare un kit universale con ricevitore.

Come installare un controller wireless nel ventilatore a soffitto:
innanzitutto staccate la corrente di casa, dopodichè bisognerà aprire la calotta dove è contenuto il motore. Se siete un pochino pratici di elettricità è tutto molto facile. Basta individuare il filo positivo che porta corrente ed infilarlo nel sensore, solitamente sono tutti uguali e al loro interno ci sono semplici istruzioni. A questo punto rimontate la calotta con il sensore all’interno oppure potete far passare il filo verso l’esterno in modo che il ricevitore wireless sia libero da ostacoli. Ora riattaccate la corrente e verificate il funzionamento con il telecomando:

Prezzi ventilatori da soffitto con telecomando:
un buon prodotto si può prendere anche con 120-150 euro altrimenti potete comprare un kit per il controllo remoto che costa circa 30-40 euro e montarlo successivamente.

Ventilatori da soffitto con telecomando e luce

i ventilatori vengono montati al centro del soffitto li’ dove quasi sempre c’è un lampadario o faretto. Un ventilatore da soffitto con luce ha una plafoniera che può ospitare una o piu’ lampadine, anche a basso consumo. E’ ideale li’ dove dobbiamo sostituire il lampadario centrale. Ottimo questo modello disponibile in vari colori.

Westinghouse Lighting Bendan Lampadario con Ventilatore R7s, 80 W, Bianco

Prezzo: 156,89 €

9 Nuovo e usato disponibile da 103,29 €

Grazie al telecomando non solo possiamo regolare il flusso delle pale, la velocità, ma anche accendere e spegnere la luce. Un grande vantaggio, specialmente la notte quando ad esempio stiamo guardando la televisione e non abbiamo voglia di alzarci dal divano o dal letto. I ventilatori a soffitto con luce e telecomando costano poco, assorbono un decimo della corrente che invece consuma un condizionatore e riescono a farci passare indenni le notti afose estive. Possono essere montati in qualsiasi casa purchè ci siano almeno 2.6 metri di altezza di soffitto. Controllate, prima di acquistare il modello, quanto il ventilatore scende fino in basso, non dovete essere in grado di toccare le pale con le braccia alzate.

ventilatore da soffitto con luce e telecomando silenzioso

di sicuro i ventilatori, anche quelli da soffitto, sono meno rumorosi di un condizionatore. E’ pero’ impossibile la totale assenza di rumore, specie se li usiamo alla massima velocità. Ci sono alcuni modelli che grazie alla forma delle pale riescono meglio a fendere l’aria e a ridurre il rumore di fondo che, per chi ha il sonno leggero, può dare fastidio. Questo modello qui è ultrasilenzioso ed è anche bello da vedere, con le pale in legno.